Venerdì 28 Ottobre 2011, presso il terminal passeggeri del porto di Venezia, si è tenuta la prima edizione dell’Italian Cruise Day, evento ideato e promosso da Risposte Turismo e Venezia Terminal Passeggeri per riunire intorno ad un tavolo i principali operatori del comparto crocieristico italiano.

Italian Cruise Day si è aperto con la presentazione di Italia Cruise Watch 2011, progetto di ricerca ampio e molto ben strutturato che costituisce un’analisi approfondita del mercato delle crociere a livello italiano ed europeo. La ricerca si focalizza sui dati inerenti il traffico crocieristico, le caratteristiche, gli investimenti e le prospettive dei porti italiani, l’attività e i programmi delle compagnie di crociera, la stagionalità del settore, l’intermediazione turistica e il contributo del comparto all’economia territoriale.

L’evento è proseguito con un dibattito inerente il futuro della crocieristica in Italia che ha coinvolto esponenti di primi piano del settore come Giovanni Onorato, direttore generale della compagnia di navigazione Costa Crociere, Domenico Pellegrino, direttore generale di Msc Crociere, e Gianni Rotondo, direttore generale di Royal Caribbean Cruise Line.

La giornata è continuata, poi, con due sessioni parallele: “L’arte di vendere crociere” e “Mega e Minin Ships: quali prodotti sono più funzionali alla crescita del comparto in Italia?”. In chiusura sono intervenuti, tra gli altri, Marco D’ilario, direttore vendite per l’Italia di Alitalia, Matteo Marzotto, presidente dell’Enit Agenzia Nazionale del Turismo, e Francesco Nerli, presidente di Assoporti, per discutere del ruolo e dell’importanza della crocieristica per l’industria turistica e l’economia del nostro paese.
Una giornata ricca di stimoli, idee e spunti per riflettere.

Commenta